Europa un mix di low cost e compagnie aeree legacy

L’Europa è uno dei mercati più ricchi per quanto riguarda l’industria dell’aviazione civile. Il vecchio continente è la casa di uno dei due principali costruttori di aerei oltre ad alcune delle compagnie aeree più grandi e importanti a livello mondiale. In questa pagina ci concentreremo proprio sulle compagnie aeree europee e le loro peculiarità.

Quali Tipologie di Compagnie Aeree Ci Sono in Europa?

Come in ogni altra parte del mondo, troviamo principalmente tre tipologie di compagnia aerea che compongono il settore dell’aviazione civile in Europa. Ovvero compagnie aeree:

  • Full Service
  • Low Cost
  • Charter

Le compagnie aeree full service in Europa spesso coincidono con quelle a cui facciamo riferimento come compagnie di bandiera. Tuttavia in alcuni paesi troviamo compagnie aeree full service che non sono al contempo di bandiera.

Le compagnie aeree low cost hanno gradualmente preso il sopravvento del mercato dei voli a breve raggio in Europa negli ultimi 30 anni in Europa. Queste sono riuscite ad intercettare la richiesta di voli a basso costo oppure tra aeroporti secondari. Un settore in cui è difficile che le full service siano competitive. Purtroppo però per diventare competitive le legacy hanno adottato sempre più tecniche di pricing ed operazioni low cost.

Le compagnie charter invece in Europa sono spesse legate a gruppi di grandi tour operator, come è il caso di Alpitour e Neos in Italia.

Quali Sono e come funzionano le compagnie aeree in Europa?

Quali Sono i Grandi Gruppi di Compagnie Aeree in Europa?

In Europa troviamo principalmente tre grandi gruppi di compagnie aeree, ovvero:

Il primo dei tre gruppi fa chiaramente capo alle compagnie di bandiera di Francia e Paesi Bassi. Il secondo fa capo a British Airways ed Iberia. Ma senza dubbio il gruppo con la presenza più capillare nel maggior numero di paesi dell’unione europea è senza dubbio Lufthansa dal quale dipende un numero non indifferente di compagnie aeree.

Inoltre questi tre grandi gruppi si posizionano in tre diverse alleanze aeree, dove coprono rispettivamente il ruolo di compagnia di riferimento per il continente europeo. Nello specifico:

GruppoAlleanza
Air France-KLM Group Air France-KLM GroupAriana Afgan Logo Skyteam
IAG Logo IAG GroupOneworld Logo Oneworld
Lufthansa Logo Lufthansa GroupStar Alliance Logo Star Alliance
Airbus A350-900 British Airways compagnia aerea in Europa

Quali Sono le Principali Compagnie Aeree Low Cost Europee?

Sono principalmente 3 le grandi compagnie aeree low cost d’Europa seguite da una quarta più piccola:

  • Ryanair
  • Easyjet
  • Wizzair

Un passo dietro questi 3 giganti del trasporto aereo low cost europeo troviamo:

  • Vueling

Ryanair è la più celebre delle compagnie aeree low cost d’Europa. È a tutti gli effetti il vettore che ha introdotto nel vecchio continente il concetto di viaggi low cost, che era già apparso negli Stati Uniti. Il quartier generale della compagnia aerea è a Dublino sebbene la compagnia abbia basi in tutta Europa

EasyJet è la risposta inglese a Ryanair. Oramai chiunque può riconoscere gli aerei arancioni della compagnia aerea low cost inglese.

Poi c’é Wizzair l’ultima ad aggregarsi al gruppo delle compagnie aeree low cost in Europa. Si tratta di una compagnia aerea ungherese che ha sfruttato a proprio vantaggio il covid per trarre un vantaggio sulle consegne di aerei e guadagnare quota di mercato in modo rapido e repentino.

Infine c’é Vueling, la più piccola delle grandi compagnie Low Cost d’Europa. Vueling è una compagnia aerea spagnola che però fa capo al gruppo IAG.

Come funzionano le compagnie di Bandiera d'Europa

Quali Sono i Hub Delle Compagnie di Bandiera Europee?

PaeseCompagnia AeraHub PrimarioHub Secondario
AustriaAustrian Airlines Logo AustrianVienna Schwechat (VIE)
BelgioBrussels Airlines Logo Brussels AirlinesBruxelles (BRU)
BulgariaBulgaria Air Logo Bulgaria AirSofia (SOF)
CiproN/A
CroaziaCroatia Airlines Logo Croatia AirlinesZagabria (ZAG)
Danimarca SASCopenhagen (CPH)
EstoniaNordicaTallin (TLL)
FinlandiaFinnair Logo FinnairHelsinki (HEL)
FranciaAir France Logo Air FranceParigi (CDG)
GermaniaLufthansa Logo LufthansaFrancoforte (FRA)Monaco (MUC)
GreciaAegean Logo AegeanAtene (ATH)Salonicco (SKG)
IrlandaAer Lingus Logo Aer LingusDublino (DUB)
IslandaIcelandair Logo IcelandairReykjavik (KEF)
ItaliaITA Airways Logo ITA AirwaysRoma Fiumicino (FCO)Milano Linate (LIN)
LettoniaAir Baltic Logo Air BalticRiga (RIX)
LituaniaN/A
LussemburgoLuxair LuxairLuxembourg (LUX)
MaltaAir Malta Logo Air MaltaMalta (MLA)
Norvegia SASOslo (OSL)
Paesi BassiKLM Logo KLMAmsterdam Schiphol (AMS)
PoloniaLOT Logo LOTVarsavia (WAW)
PortogalloTAP Portugal Logo TAP PortugalLisbona (LIS)
Regno UnitoBritish Airways Logo British AirwaysLondra Heathrow (LHR)Londra Gatwick (LGW)
Repubblica CecaN/A
RomaniaTAROM Logo TAROMBucarest (OTP)
SlovacchiaN/A
SloveniaN/A
SpagnaIberia Logo IberiaMadrid Barajas (MAD)
Svezia SASStoccolma Arlanda (ARN)
SvizzeraSWISS International Logo SWISSZurigo (ZRH)
UngheriaN/A

Ad eccezione di casi eccezionali, in cui l’hub primario e secondario hanno un grado paritario come per Lufthansa Monaco e Francoforte, la maggior parte delle compagnie aeree di bandiera europee hanno un singolo hub. Tra gli scali più grandi d’Europa troviamo:

  • Amsterdam Schiphol
  • Francoforte
  • Monaco di Baviera
  • Parigi Charles de Gaulle
  • Londra Gatwick
  • Londra Heathrow
  • Roma Fiumicino
  • Madrid Barajas
  • Milano Malpensa