Aeroporti Aviazione

Come Vengono Numerate le Piste degli Aeroporti?

Chi di voi ha preso l’aereo più di una volta sicuramente avrà notato come all’estremità di ciascuna pista di qualsiasi aeroporto nel mondo ci siano dei numeri. In questo articolo ti spiegherò cosa sono quei numeri e come vengono assegnati ad ogni pista di atterraggio.

In questo articolo:

Cosa Sono i Numeri Sulle Piste?

Semplicemente si tratta dell’orientamento della pista relativo al polo nord magnetico del pianeta. Specifico il polo nord magnetico della terra, per chi non lo sapesse non coincide con il polo nord geografico.

I due numeri presenti sulla pista non sono altro che le due cifre iniziali dell’orientamento della pista di atterraggio. Una pista perfettamente orientata verso il polo nord magnetico avrebbe direzione 360.

Questa pista diventerebbe quindi la pista di un qualsiasi aeroporto numero 36. Sebbene spesso le piste di atterraggio si utilizzano in due direzioni queste avranno sempre due numeri distinti. Per ricavare il numero di questa seconda pista basterà sottrarre o sommare 18 al numero di pista che conosciamo.

Nel caso della pista 36, la pista di atterraggio utilizzata in senso opposto sarebbe la numero 18 (direzione magnetica 180).

Come Sono Numerate le Piste di Atterraggio degli aeroporti?

Rimani Aggiornato Con la Mia Newsletter

Le notizie principali nella tua posta di posta ogni settimanalmente.

Non ti preoccupare non ti spammerò ma:*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Se Più Piste hanno la Stessa Direzione?

Non sono una rarità i casi in cui in un aeroporto troviamo due o tre piste di atterraggio parallele. Queste dovrebbero avere lo stesso numero essendo parallele, ma questa situazione creerebbe una confusione pericolosa nella navigazione degli aerei.

Per questo motivo le piste parallele vengono distinte attraverso l’utilizzo di una lettera che può essere L, R o C (Left, Right, Center) a seconda alla loro posizione relativa.

Facciamo il caso dell’aeroporto di Fiumicino in cui troviamo due piste di atterraggio con lo stesso numero 16/34, a seconda della direzione di utilizzo. In questo caso la pista più a destra, quando siamo in avvicinamento all’aeroporto, verra contraddistinta con una R e l’altra con una L. Quindi le due piste nei due orientamenti diventano 16R/34L e 16L/34R.

Nel caso in cui avessimo avuto una terza pista di atterraggio, la centrale delle tre verrebbe indicata con una C dopo i due numeri. Immaginiamo che venga costruita una terza pista parallela a Fiumicino la centrale delle tre diventerebbe 16C/34C.

La pista di atterraggio più pericolosa del mondo all'aeroporto di Lukla in Nepal

Come Viene Scelto l’Orientamento?

L’orientamento delle piste in fase di costruzione dell’aeroporto viene scelto ricalcando quella che è la direzione predominante del vento. Si tenta per quanto possibile di avere gli aerei atterrare e decollare controvento per avere una velocità relativa al vento più alta senza dover aumentare la velocità degli aerei stessi.

Questo permette di atterrare e decollare dovendo sfruttare meno lunghezza della pista di atterraggio.

Supportami, Iscriviti alla Newsletter!

Non ti preoccupare non ti spammerò ma:*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.