Frequent Flyer United Airlines

MileagePlus di United Airlines Introduce la Raccolta Punti Condivisa

Il nostro modo di viaggiare, in particolare in aereo, è cambiato significativamente nel post-covid. Nonostante i viaggi di affari non siano tornati ai livelli del 2019 c’è stata una sostenuta richiesta per le cabine premium. Il viaggiatore medio sta spendendo di più per viaggiare più comodo. In questo contesto è diventato molto importante attrarre famiglie e gruppi di viaggiatori. Un modo utilizzato da molte compagnie di attrarre nuove famiglie, o gruppi, è quello di permettere una raccolta comune di miglia e punti fedeltà. Abbiamo visto proprio di recente la Italiana ITA Airways introdurre questa funzionalità al programma fedeltà Volare. Esempi precedenti a questo invece sono quelli di Flying Blue di Air France-KLM oppure Skypass della Korean Air. L’ultima ad aggiungersi a questo gruppo è la United Airlines. Scopriamo cosa ha di speciale e di unico questa nuova funzionalità del programma frequent flyer MileagePlus.

Ora Possibile la Raccolta Miglia Condivisa in MileagePlus di United Airlines

United Airlines ha apportato una modifica particolarmente interessante per i viaggiatori al proprio programma frequent flyer. MileagePlus, è questo il nome del programma fedeltà della compagnia statunitense, permetterà da ora in poi di raccogliere miglia in condivisione. Come detto non si tratta di una novità assoluta, poiché sono già diverse le compagnie che offrono questa possibilità. United è però la prima compagnia a stelle e strisce ad offrirlo.

In breve gli iscritti al programma MileagePlus di United Airlines, gruppi o famiglie, potranno mettere in condivisione le miglia accumulate. Queste potranno poi essere utilizzate per prenotare viaggi premio da tutti i partecipanti al gruppo di condivisione miglia. Il lancio, alla vigilia della stagione estiva non è casuale. Il tentativo è quello di attirare gruppi e famiglie.

United Airlines Boeing 787-9 sul quale si può volare prenotando viaggi premio anche in condivisione tramite il programma frequent flyer MileagePlus

In Cosa Differisce da Altri Programmi di Condivisione Miglia Simili?

La principale differenze rispetto a servizi di questo tipo offerti da altre compagnie aeree risiede nel fatto che questo di MileagePlus non è esclusivamente dedicato alle famiglie. È anche, e soprattutto, aperto ai gruppi di amici e conoscenti. Quando ho creato il mio account in condivisione per le miglia Korean Air Skypass ho dovuto presentare una dichiarazione in cui attestavo di essere sposato con mia moglie.

Un’altra differenza sostanziale, figlia del fatto che il servizio è pensato anche per gruppi di amici, è il fatto che non verranno messe in condivisione automatica il 100% delle proprie miglia. Si potrà infatti scegliere di mettere in condivisione solo parte di esse. Cosa che invece non accade con Flying Blue di Air France-KLM o Volare di ITA.

Semplicemente perché essendo parte della stessa famiglia si da per scontato che la condivisione al 100% possa essere accettabile. Per gruppi di amici o conoscenti spesso questo non è il caso.

Come Funziona il Sistema di Condivisione Miglia United MileagePlus?

La scelta della compagnia aerea americana è quella di avere un regolamento alquanto snello per questo servizio. In genere questa è una buona notizia per i viaggiatori. Le regole sono:

  • Avere un leader del gruppo maggiorenne (18 anni di età compiuti).
  • Non ci sono limiti minimi di età per partecipare. Anche bambini possono essere inclusi.
  • Un massimo di 4 viaggiatori possono partecipare alla condivisione miglia.
  • Non c’è alcun tetto al numero di miglia che si possono mettere in condivisione.

Tutto qua. Un set di regole semplici che strizza l’occhio anche alle famiglie che possono includere nella raccolta miglia condivisa anche i bambini.

About the author

Alex Achille

Sono da sempre stato affascinato dal viaggiare, da culture diverse e lontane e soprattutto dal mondo dell'aviazione. Questo, e il fatto che la mia famiglia sia piuttosto internazionale, mi hanno spinto a girare il mondo fin da una giovane età. Alcuni dei miei primi ricordi sono in aereo o in aeroporto. Più avanti nella vita sono diventato un assistente di volo, facendo prima l'addestramento con Ryanair e poi lavorando per Emirates Airline a Dubai per 3 anni. In questo sito parlerò dei miei viaggi, più frequenti verso la Corea del Sud in questi anni per motivi di famiglia, le mie esperienze come assistente di volo e curiosità dal mondo dell'aviazione.

Add Comment

Click here to post a comment

Supportami, Iscriviti alla Newsletter!

"*" indica i campi obbligatori

Ricordati di accettare la privacy policy!*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.