Frequent Flyer

Perché vale la pena avere lo status rispetto ad una carta di credito?

Quando si viaggia costantemente è molto importante ed utile avere piccoli benefit che permettono di ridurre lo stress e le perdite di tempo. Quanto più tempo riusciamo a risparmiare, più possiamo essere produttivi e meno stress ci porteremo dietro. Insomma avremo delle giornate migliori. Per avere accesso a benefit in aeroporto ci sono due strade: le carte di credito e lo status frequent flyer. In questo articolo ti dirò perché a mio parere conviene, anche se si è titolari di carta di credito con benefit, di acquisire lo status con una o più compagnie aeree.

Perché Conviene Avere Lo Status Frequent Flyer in Aeroporto?

Soprattutto sulle tratte corte, la gran parte dei voli intra-europei, si passa più tempo in aeroporto che in volo. Tra tutti i controlli, l’imbarco e lo sbarco facilmente si supera il tempo di volo effettivo in aeroporto. Per questo è importante rendere quanto più confortevole possibile l’esperienza in queste fasi del viaggio.

Perché in aeroporto conviene avere lo status piuttosto che solo una carta di credito con privilegi? Semplicemente perché quanto può offrire lo status di una compagnia aerea, facendo leva anche sulle alleanze, è spesso nettamente superiore a quanto possa offrire in aeroporto una carta di credito.

Una carta di credito elitaria ti permetterà di possibilmente avere accesso al fast track nei controlli di sicurezza e l’accesso ad una lounge. Nel più dei casi questa sarà una lounge indipendente. Solo in alcuni più rari casi sarà invece una lounge di proprietà della compagnia che ha emesso la carta di credito. Questo è l’esempio delle Centurion Lounge di American Express in giro per il mondo, che però in Europa troviamo solo a Londra e Stoccolma.

Lo status con una compagnia aerea invece ci permette di accedere a lounge spesso molto meglio fornite. Ad esempio con lo status di elite con ITA Airways si avrà accesso non solo alle lounge ITA ma anche a quelle delle altre compagnie SkyTeam in giro per il mondo (eventualmente Star Alliance quando ITA passerà a Lufthansa).

Inoltre lo status permetterà di effettuare l’imbarco prima degli altri passeggeri, anche se si viaggia in Economy.

Conviene avere lo status frequent flyer oltre ad avere una carta di credito con benefit? Si ed ecco perché conviene investirci tempo.

Perché Conviene Avere Lo Status in Aereo?

In aereo è invece dove non c’è partita. Solo con lo status frequent flyer appunto si potranno sbloccare benefit ulteriori. Infatti oltre a quanto spetta ai possessori di status in aeroporto ci sono altri vantaggi non accessibili con le carte di credito in aereo. Ad esempio i possessori di status elitario avranno la scelta del posto gratuita con priorità sugli altri passeggeri. Inoltre anche viaggiando in economy class si ha diritto all’imbarco prioritario.

Un altro benefit meno conosciuto è il fatto che con uno status elitario di un programma frequent flyer si entrerà nella graduatoria di upgrade automaticamente. Se dovesse andare in overbooking un volo, i primi a ricevere il passaggio alla cabina superiore sarebbero proprio i possessori di status. In ultimo luogo molte compagnie aeree hanno come consuetudine di chiedere prima ai possessori di status la scelta del pasto. Questo assicura che possano avere da mangiare quanto desiderano non rischiando di avere una scelta obbligata.

Conviene o No Avere Una Carta di Credito Con Benefit?

Se si viaggia molto durante l’anno la cosa migliore da fare è sicuramente cercare di costruire uno status elitario con un programma frequent flyer. Ma è altrettanto importante a mio parere avere una carta di credito che garantisce benefit durante il viaggio. Perché? Semplicemente perché capiterà di trovarsi in qualche aeroporto dove lo status non offre moltissimi benefici e soprattutto carte di credito di alto livello offrono delle protezioni indispensabili per chi viaggia frequentemente.

Supportami, Iscriviti alla Newsletter!

Non ti preoccupare non ti spammerò ma:*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.